Equiset®

Equiset®

Equiset®
TipologiaProdotti per la BioProtezione
FormulazioneEquisetum arvense (=2 g/l)
Tipologia di formulazioneConcentrato Dispersibile (DC)
Autorizzato in Agricoltura Biologica
Tipologia di formulazioneConcentrato Dispersibile (DC)
Confezioni
1 L, 5 L
Volantino4M3.65M
Scheda tecnica987K986.84K
Scheda di Sicurezza813K812.89K
Autorizzato in Agricoltura Biologica
Volantino4M3.65M
Scheda tecnica987K986.84K
Scheda di Sicurezza813K812.89K

Informazioni Tossicologiche

In caso di intossicazione, contattare il Centro Antiveleno
Centro Antiveleni0266101029

Descrizione del prodotto

Riepilogo

Estratto di equiseto per il controllo della peronospora della vite e delle orticole

Caratteristiche principali

Equiset®, è una sostanza di base autorizzata ai sensi dell’art.23 del Reg. (CE) 1107/2009.

Possiede effetto elicitore che stimola le difese naturali della pianta ed interviene nel controllo degli agenti patogeni.

Informazioni aggiuntive

Equiset® non è un prodotto fitosanitario.

Vantaggi

  • Contribuisce al controllo della peronospora se inserito in miscela e/o in strategia a prodotti fitosanitari specifi.
  • Impiego autorizzato in agricoltura integrata e biologica.
  • In strategia con il rame ne migliora le performance e permette il rispetto delle dosi autorizzate anno/ettaro.

Modalità di applicazione

Modalità d'impiego

La miscela deve essere applicata entro le 24 ore dalla sua preparazione.

Modalità di preparazione della miscela

Inserire il preparato per ultimo nel serbatoio, quindi completare il riempimento mantenendo una sufficiente agitazione della miscela. Diluire solo la quantità necessaria per il trattamento.

Usi autorizzati

Cetriolo

AvversitàFunghi del suolo (Pythium spp.)
Dose200 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)15 gg
OsservazioniDa stadio di sviluppo fogliare a 9 foglie (BBCH 19) fino all’emersione dell’infiorescenza (BBCH 49). Autorizzati 2 trattamenti a distanza di 3-4 gg
AvversitàOidio delle cucurbitacee (Podosphaera xanthii)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)15 gg
OsservazioniDa stadio di sviluppo fogliare a 9 foglie (BBCH 19) fino all’emersione dell’infiorescenza (BBCH 49). Autorizzati 2 trattamenti a distanza di 3-4 gg

Fragola

AvversitàMarciume bruno del colletto (Phytophthora fragariae)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDalla ripresa vegetativa fino alla completa maturazione (BBCH 1-89). Autorizzati n. 4-8 trattamenti a distanza di 5-14 gg
AvversitàMuffa grigia (Botritys cinerea)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDalla ripresa vegetativa fino alla completa maturazione (BBCH 1-89). Autorizzati n. 4-8 trattamenti a distanza di 5-14 gg
AvversitàOidio (Erisiphe necator)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDalla ripresa vegetativa fino alla completa maturazione (BBCH 1-89). Autorizzati n. 4-8 trattamenti a distanza di 5-14 gg

Lampone

AvversitàMarciume bruno del colletto (Phytophthora fragariae)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDalla ripresa vegetativa fino alla completa maturazione (BBCH 1-89). Autorizzati n. 4-8 trattamenti a distanza di 5-14 gg
AvversitàMuffa grigia (Botritys cinerea)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDalla ripresa vegetativa fino alla completa maturazione (BBCH 1-89). Autorizzati n. 4-8 trattamenti a distanza di 5-14 gg
AvversitàOidio (Erisiphe necator)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDalla ripresa vegetativa fino alla completa maturazione (BBCH 1-89). Autorizzati n. 4-8 trattamenti a distanza di 5-14 gg

Melo

AvversitàBolla del pesco (Taphrina deformans)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDai primi stadi di infiorescenza (BBCH 53) alla caduta dei fiori (BBCH 67). 2-6 applicazioni fogliari, distanziate di 7 giorni.
AvversitàOidio del melo (Podosphaera leucotricha)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDai primi stadi di infiorescenza (BBCH 53) alla caduta dei fiori (BBCH 67). 2-6 applicazioni fogliari, distanziate di 7 giorni.
AvversitàTicchiolatura del melo (Venturia inaequalis)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDai primi stadi di infiorescenza (BBCH 53) alla caduta dei fiori (BBCH 67). 2-6 applicazioni fogliari, distanziate di 7 giorni.

Patata

AvversitàMarciume nero o precoce (Alternaria solani)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniBBCH 10-90. Autorizzati n. 4-8 trattamenti a distanza di 5-14 gg
AvversitàPeronospora della patata e del pomodoro (Phytophtora infestans)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniBBCH 10-90. Autorizzati n. 4-8 trattamenti a distanza di 5-14 gg

Pesco

AvversitàBolla del pesco (Taphrina deformans)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDai primi stadi di infiorescenza (BBCH 53) alla caduta dei fiori (BBCH 67). 2-6 applicazioni fogliari, distanziate di 7 giorni.
AvversitàOidio del melo (Podosphaera leucotricha)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDai primi stadi di infiorescenza (BBCH 53) alla caduta dei fiori (BBCH 67). 2-6 applicazioni fogliari, distanziate di 7 giorni.
AvversitàTicchiolatura del melo (Venturia inaequalis)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
OsservazioniDai primi stadi di infiorescenza (BBCH 53) alla caduta dei fiori (BBCH 67). 2-6 applicazioni fogliari, distanziate di 7 giorni.

Pomodoro

AvversitàMarciume nero o precoce (Alternaria solani)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)15 gg
OsservazioniDalle prime infiorescenze visibili (BBCH 51) a 9 o più infiorescenze visibili (BBCH 59). Autorizzati n. 2 trattamenti a distanza di 14 gg
AvversitàSeptoria del pomodoro (Septoria lycopersici)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)15 gg
OsservazioniDalle prime infiorescenze visibili (BBCH 51) a 9 o più infiorescenze visibili (BBCH 59). Autorizzati n. 2 trattamenti a distanza di 14 gg

Viti Madre

AvversitàOidio della vite (Uncinula necator)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
Osservazioni Dal primo sviluppo fogliare (BBCH 10) fino al completo sviluppo delle infiorescenza (BBCH 77). 2-6 applicazioni fogliari, distanziate di 7 giorni
AvversitàPeronospora della vite (Plasmopara viticola)
Dose300-500 ml/hl
Intervallo di sicurezza (PHI)Non previsto
Osservazioni Dal primo sviluppo fogliare (BBCH 10) fino al completo sviluppo delle infiorescenza (BBCH 77). 2-6 applicazioni fogliari, distanziate di 7 giorni.

Prodotti correlati

Disclaimer

Agrofarmaci autorizzati dal Ministero della Salute. Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta, prestando attenzione alle frasi, ai simboli di pericolo e alle informazioni sul prodotto. Le informazioni qui citate si intendono a titolo indicativo. ASCENZA Italia S.r.l. declina ogni responsabilità per un uso improprio dei prodotti. Per il loro corretto utilizzo si rimanda a quanto riportato in etichetta.

Usiamo cookies per offrirti una migliore esperienza, analizzare il traffico del sito e fornirti solo pubblicità su misura.

Cliccando Accetto consenti l'utilizzo dei cookies in accordo con la nostra Cookie Policy