La nuova frontiera per la Bioprotezione delle colture: BLEXIA

La nuova frontiera per la Bioprotezione delle colture: BLEXIA

Comunicato Stampa
2021-12-09

L’impegno di ASCENZA è quello di offrire una gamma di prodotti sostenibili in grado di proteggere le piante, rispettose dell’operatore e dell’ambiente in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli agricoltori. Per rendere questo possibile ogni anno investiamo più del 5% del suo fatturato in R&D.

Noi di ASCENZA vogliamo diventare punto di riferimento per la Protezione delle colture offrendo una gamma di soluzioni adeguate alle necessità dei produttori per garantire produzioni sane e di qualità a tutti i consumatori.
Ogni giorno ASCENZA, insieme alle altre società del Gruppo Rovensa (Oro Agri, Idai Nature and Tradecorp) mette a disposizione il proprio Know-how e l’esperienza a favore dell’agricoltura del presente e del futuro.

Oggi ASCENZA presenta BLEXIA, una linea prodotti per la bioprotezione delle colture che al momento comprende 6 prodotti: Equiset®, Prevatect®, Valesco®, Prev-Am Plus®, Doctrin®.

Le nuove proposte tecniche di ASCENZA Italia

ASCENZA, amplia il suo catalogo al fine di rendere sempre più sostenibili le strategie di difesa delle colture, anche con l’obiettivo di facilitare il raggiungimento del “residuo zero”. Un approccio reso possibile grazie all’introduzione delle sostanze di base.

Carpet® contiene idrogeno carbonato di sodio, sostanza capace di alterare l’equilibrio osmotico del patogeno pur mantenendosi sicuro quanto a fitotossicità per la coltura. Inoltre, alterando il pH delle superfici vegetali si vanno a creare condizioni sfavorevoli per le successive infezioni.

Equiset® è invece a base di estratti di equiseto (saponine tossiche per i patogeni) dotati anche di effetto elicitore e di stimolo alle difese naturali delle piante.

Entrambi questi prodotti sono utilizzabili nelle strategie antiperonosporiche e antioidiche della vite e delle colture orticole, inserendosi al fianco di prodotti rameici o sulfurei, in strategia o in miscela.

Come agente attivo, Prevatect® propone invece chitosano, polisaccaride estratto dagli esoscheletri di crostacei e molluschi. Tale sostanza agisce stimolando le difese endogene delle piante, creando al contempo una sorta di film protettivo sulle superfici fogliari.

Da parte sua Valesco® apporta estratti di ortica, dotati sia di azione repellente sia di contatto. I suoi target sono afidi e acari delle colture orticole e frutticole e contro di essi può essere impiegato nelle più evolute strategie integrate.

Non solo sostanze di base

Oltre alle sostanze di base, la linea Blexia di Ascenza Italia propone anche Prev-Am Plus®, contenente olio essenziale di arancio dolce. L’etichetta si mostra alquanto estesa per colture e target.
Prev-Am Plus® svolge infatti azione “broad spectrum”, ovvero insetticida, acaricida e fungicida. Avulso da problemi legati alla presenza di residui, il prodotto di mostra selettivo, proponendosi al contempo come strumento anti-resistenza quando inserito in programmi di lotta integrata.

Condividi

Usiamo cookies per offrirti una migliore esperienza, analizzare il traffico del sito e fornirti solo pubblicità su misura.

Cliccando Accetto consenti l'utilizzo dei cookies in accordo con la nostra Cookie Policy